Bambuseto industriale

Situazione attuale

Il bambù si è diffuso come coltura da reddito dal 2014 ma il concetto di bambuseto industriale è stato a lungo frainteso o male interpretato.

Differenze sostanziali

Vediamo come si presentava in quegli anni un bambuseto con le piante madri ( vaso diam. 10 ht. 60-70 cm.) appena messe a dimora :

bambuseto appena fatto con piccole piante madri
2015 bambuseto vecchio metodo con piante piccole ( foto A )
bambuseto industriale
2022 bambuseto industriale piante trapiantate dal vaso diam. 30 altezza 1,80-2,00 mt. (foto B )

Le due foto ci raccontano molte cose:

  • foto A : il sesto è di 3×3 mt. troppo ravvicinato, densità d’impianto 1000-2000 piante per ettaro, la pacciamatura è fatta con paglia che attira le arvicole, il tubo dell’irrigazione a goccia è sul suolo ed è soggetto a rotture qualora si usi il decespugliatore per pulire dalle erbacce inorno al bambù.
  • foto B : il sesto d’impianto è 10 x 2 mt. lascia ampio spazio alla colonizzazione delle piante madri di bambù, la pacciamatura è stata fatta con cippato di legno ( la foto riporta la prima passata di copertura, ne seguiranno altre per portare lo spessore finale a 6-8 cm. ), essendo un appezzamento di due ettari la bagnatura viene fatta con carro-botte.

Come sarà un bambuseto ” industriale “fra 4-6 anni ?

E’ la domanda che tutti gli agricoltori mi fanno prima di intrapprendere questa coltivazione. Dai Business Plan di Onlymoso o Foreverbambu, che sono stati divulgati in questi anni, la risposta , non scontata, è che quelli dovrebbero essere gli anni in cui si iniziano a raccogliere i primi germogli ed i culmi (canne) di bambù di diametro commerciabile. Dopo aver visitato oltre un centinaio di bambuseti, posso dire che purtroppo la verità ha due facce: non avendo fatto, a priori, nessuna indagine sulla tipologia dei terreni, nè una verifica sulle piante messe a dimora i risultati per l’80% sono quelli della foto C e per il 20% quelli della foto D

bambuseto vecchio 2016
2022 bambuseto piantumato nel 2016 provincia di Alessandria ( foto C )
bambù gigante Ferrara
2022 bambuseto piantumato nel 2016 provincia di Ferrara ( foto D )

Considerazioni finali su bambuseto industriale

Guardando le due ultime foto risultano evidenti alcune considerazioni:

  • foto C : il bambuseto si è sviluppato in modo estremamente disomogeneo, nei punti dove è cresciuto le piante sono troppo vicine ed entrano in competizione fra di loro. La crescita così difforme può essere imputata a carenze nutrizionali del terreno, diversa tessitura del suolo, specie di Phyllostachys diverse fornite dallo stesso vivaista, mancanza d’acqua nei momenti critici.
  • foto D : il bambuseto si è sviluppato molto bene anche per una notevole omogeneità del suolo presente su tutti e sei gli ettari di superficie. Il bambuseto essendo stato fatto con un sesto 3×3 come da foto A ora necessita di un diradamento ( con aggravamento dei costi di gestione ) per permettere una crescita ottimale dei culmi e per poter utilizzare macchine tagliatrici automatiche per la meccanizzazione della raccolta delle canne.
  • foto E (sotto) : il bambuseto fotografato nel novembre del 2021 è stato piantumato nel 2016 e prende origine da piante di Phyllostachys edulis adulte ( vaso diam. 30 come nella foto B ) sesto 2,5 x 10 mt.: il bambuseto di questo tipo permette una meccanizzazione delle lavorazioni sia per la pulizia degli interfilari che per la raccolta dei culmi.
bambuseto industriale
novembre 2021 bambuseto piantumato nel 2016 sesto 2,5 x 10 mt. ( foto E )

Vuoi saperne di più ? chiamami o messaggiami cliccando sul pulsante sotto

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: